Navigare Facile

Come Usare l'Anticalcare

Consigli per l'Uso

L'anticalcare è, come dice la parola stessa, un rimedio per eliminare il calcare dalle superfici domestiche. Quegli aloni biancastri e ruvidi in bagno e in cucina, decisamente antiestetici, possono essere così rimossi utilizzando uno spray apposito, acquistato al supermercato o preparato in casa.

In ogni modo, è necessario seguire qualche indicazione durante l'uso dell'anticalcare in quanto bisogna sempre ricodarsi che al fine di rimuovere le tracce di calcare, al suo interno sono contenute sostanze acide, che possono danneggiare alcune superfici, come ad esempio il marmo e il legno.

Per quello che riguarda, invece, la ceramica e l'accaio, materiali usati per i sanitari del bagno, i piani cottura e i lavelli della cucina, l'anticalcare può essere usato tranquillamente e i risultati sono ottimi.

E' molto importante spruzzare il prodotto anticalcare dirattamente sulla superficie da trattare, per non più di qualche minuto e successivamente, con l'aiuto di uno spugna, più o meno ruvida a seconda dello sporco, procedere con la pulizia dei sanitari, del box doccia o del lavabo.

L'azione anticalcare di questi detergenti rimuove il calcare dalla superficie e crea una pellicola che impedisce il deposito del calcare sulla ceramica e sull'accaio. Tuttavia, è necessario ripetere l'operazione, a seconda delle necessità, in modo regolare.